16 Dicembre 2020

COMAR: “Così il COVID ci ha reso più forti”

Si avvia alla conclusione un anno difficile, che ha cambiato inevitabilmente la vita di ciascuno di noi.

Fin dall’inizio della pandemia, in COMAR abbiamo garantito la salute dei nostri collaboratori, adottando i dispositivi di protezione e modificando le postazioni di lavoro, per rispettare la distanza di sicurezza. Grazie alla straordinaria solidarietà dei nostri Clienti, nonché all’aiuto ricevuto da partner e fornitori, siamo riusciti a ripartire per poi non fermarci più.

Questo ci ha permesso di concentrarci su ciò che sappiamo fare meglio: realizzare i migliori condensatori e sistemi di rifasamento made in Italy. Infatti, nel pieno rispetto di tutti i protocolli sanitari, abbiamo consegnato moltissime apparecchiature in tutto il mondo, riuscendo anche a completare due importanti progetti in Media Tensione.

Inoltre, la sfida contro il COVID-19 si è misurata soprattutto sulla capacità di rimanere in contatto con i nostri Clienti, anche a distanza. Il nostro marchio, infatti, è da sempre sinonimo di un servizio clienti di eccellenza, oltre che di soluzioni affidabili ed efficienti. Per garantire la continuità del supporto tecnico-commerciale, durante questa situazione di emergenza internazionale, abbiamo quindi potenziato i seguenti servizi:

messa in servizio a distanza

assistenza tecnica da remoto

linea telefonica di supporto

Abbiamo anche deciso di regalare il primo anno del Cloud Control System, il servizio di monitoraggio dei nostri rifasatori automatici, a tutti i sottoscrittori del pacchetto Advanced Pro. Non per ultimo, abbiamo arricchito la nostra Academy di preziosi contenuti, come i nuovi video blog di approfondimento tecnico.

Ecco perché vogliamo ricordare questo anno come una dura prova di resilienza. In tal modo saremo in grado di affrontare il 2021 con la stessa determinazione e maggiore consapevolezza.

Come sempre, vi ringraziamo per la fiducia che riponete in COMAR e nella squadra che ne fa parte.

Nel salutarvi, vi ricordiamo che saremo chiusi dal 24 Dicembre al 6 Gennaio.