I condensatori elettrici sono una delle fonti di risparmio più economiche attualmente conosciute in grado di far risparmiare sia l’ente distributore sia l’azienda. Il rifasamento, proponendosi lo scopo di diminuire le perdite di energia e le potenze apparenti a cui proporzionare macchinari e linee elettriche, determina un razionale utilizzo dell’energia elettrica, riducendo gli effetti indesiderati delle correnti dei carichi come motori, trasformatori, ecc., e le perdite per effetto Joule nei cavi e nei dispositivi (interruttori automatici, trasformatori…) presenti sul sistema di trasporto dell’energia. Inoltre, i costi aggiuntivi conseguenti alla mancata installazione di un impianto di rifasamento, sono talmente elevati da determinare un rientro dell’investimento rapidissimo.

Rifasamento Automatico

I rifasatori automatici sono la soluzione più completa ed intelligente – grazie alla gestione del regolatore – per compensare l’energia reattiva. Attraverso un ottimo frazionamento dei gradini, le potenze delle batterie permettono di produrre la quantità di potenza reattiva più accurata per il rifasamento, garantendo quindi il più alto cosphi ottenibile. I sistemi di rifasamento automatico differiscono in base ad uno o più dei seguenti criteri:

  • Tensione nominale e frequenza
  • Tensione massima consentita sui condensatori

In presenza di armoniche, è necessario scegliere apparecchiature dotate di induttanze di blocco, le cui serie si differenziano a seconda del:

  • Massimo tasso di distorsione armonica totale in corrente (THDi Max.)
  • Massimo tasso di distorsione armonica totale in tensione (THDu Max.)

Inoltre, tutte le serie possono essere realizzate ad inserzione statica: la tecnologia prevede l’inserzione di ciascuna batteria mediante relè allo stato solido, pilotato da un driver di tipo zero-crossing, che permette di inserire la batteria di condensatori quando è nulla la tensione ai capi del dispositivo di comando, rendendo trascurabile il transitorio. Questo tipo di inserzione si rende necessario in tutte quelle applicazioni che richiedono una durata elettrica e/o una frequenza di manovra molto alta, un’alta resistenza agli urti, alle vibrazioni e ai movimenti (es. carri ponte), o nelle installazioni in cui è necessario utilizzare apparecchiature silenziose (es. uffici, banche, abitazioni, alberghi, …).

Rifasamento Fisso

I rifasatori fissi sono la soluzione ideale per il rifasamento a vuoto dei trasformatori o di utenze ad assorbimento costante. Grazie alle dimensioni compatte possono essere installati ed ubicati facilmente.

Componenti

I condensatori e i regolatori del fattore di potenza, sono la parte fondamentale dei sistemi di rifasamento: questi componenti assicurano il massimo stato di efficienza, efficacia e sicurezza delle apparecchiature. Inoltre, grazie agli standard qualitativi di progettazione e realizzazione, assicurano la migliore durevolezza sul mercato.

Richiedi informazioni per Rifasamento Bassa Tensione








    Dichiaro di avere almeno 18 anni, di avere preso visione dell'Informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali