Immagine catastale 1968

Fondata l’azienda nel 1968, lo stabilimento fu realizzato con tecnologie d’avanguardia che lo rendono ancora oggi attuale. Agli inizi la produzione era incentrata su una vasta gamma di condensatori in «carta e olio» e l’elevata qualità del prodotto consentì la rapida affermazione del marchio COMAR in Italia e nel mondo.

Una intensa attività di ricerca e sviluppo consentì alla Comar di iniziare, già dal 1972, la progettazione e la produzione degli innovativi condensatori in film di polipropilene metallizzato che caratterizzano ancora oggi la tecnologia primaria del settore.  I condensatori per rifasamento mono e trifase ed una gamma di apparecchiature automatiche per il controllo del fattore di potenza, diventano il core business della Comar.

Negli anni seguenti è stata ulteriormente ampliata la gamma dei prodotti, con condensatori elettrolitici e per elettronica di potenza ed è cominciata la produzione di regolatori elettronici di potenza reattiva

Negli anni 80, a seguito della sempre più larga diffusione dei carichi non lineari, sono state studiate e immesse sul mercato le prime apparecchiature per la riduzione delle armoniche, campo in cui Comar si mantiene all’avanguardia.

Le apparecchiature automatiche ad azionamento rapido tramite tiristori, e il successivo ampliamento della gamma con componenti e celle per l’alta tensione, rappresentano le ultime nate dall’innovazione Comar di inizio millennio